Realtà aumentata

TaDoll è tra i pochi a poter offrire nuovi strumenti di marketing non convenzionale come la realtà aumentata.

La realtà aumentata (in inglese augmented reality, abbreviato AR) è una nuova tecnologia di grande impatto emotivo. Si tratta di un’applicazione web di ultima generazione che dà vita a nuove interazioni multimediali fra reale e virtuale: consente di visualizzare in tempo reale elementi virtuali (animazioni 3D, filmati, elementi audio e multimediali) che compaiono olograficamente all’interno delle immagini come se fossero realmente presenti sulla scena.

La particolare sensazione è quella di avvicinarsi concretamente, come mai prima, ad una dimensione virtuale, con la possibilità di interagire attivamente con essa.

Il marketing non convenzionale sta utilizzando questa nuova tecnologia in eventi, fiere, web campaign, chioschi multimediali, nel retail e sul packaging di prodotto per sfruttare il coinvolgimento emotivo che il consumatore vive in ambienti virtuali aumentati.

Come funziona?
Grazie all’utilizzo di markers stampati – disegni stilizzati in bianco e nero, stampati su carta, che la webcam riconosce – vengono immediatamente sovrapposti elementi multimediali sullo schermo del computer (o smart phone), arricchendo la realtà già percepita “in sé”.

Quali applicazioni?
La Realtà Aumentata può essere utilizzata in:

* eventi e convention, per stupire il pubblico e aumentare l’efficacia delle presentazioni;
* web campaign, per elevare le performance online;
* chioschi multimediali, per coinvolgenti esperienze di marketing e comunicazione di prodotto;
* parchi e musei, per vivere l’esperienza di ambienti virtuali aumentati;
* progetti mobile, per usare gli smart phone in campagne con penetrazione e portabilità totali (per es. applicando i markers direttamente sul packaging di prodotto, presso negozi e showroom per vivere coinvolgenti esperienze prima dell’acquisto).