Copywriting persuasivo per il web

Sul blog abbiamo spesso parlato delle tecniche usate per progettare i Vostri siti web e per aumentare il numero di visite attraverso le ottimizzazioni SEO.

Non basta però avere solo un gran numero di visite ma bisogna fare in modo che gli utenti interagiscano col sito compiendo la cosidetta azione di conversione (iscrizione alla newsletter, compilazione di un modulo, acquisto di un prodotto). Per riuscire in questo obiettivo ci vengono in aiuto le tecniche di copywriting persuasivo, che, sia chiaro, non hanno nulla a che vedere con l’inganno o con lo scrivere falsità.

Grazie a queste tecniche possiamo valorizzare i nostri prodotti/servizi, comunicando al cliente in modo chiaro e trasparente le sue caratteristiche e convincerlo che si tratta proprio di ciò di cui ha bisogno. Addirittura potremmo riuscire a far affiorare un bisogno di cui l’utente non ha coscienza e che proprio noi possiamo soddisfarlo.

Il primo passo da fare, sembra banale dirlo, ma consiste nel mettersi dei panni dei propri clienti e capire cosa vogliono sentirsi dire, cosa potrebbe interessarli e convincerli. Inoltre, dalle regole del web writing sappiamo che quasi nessuno legge le pagine web, quindi bisogna puntare a frasi corte, con parole semplici e che pongano l’attenzione sui vantaggi del prodotto, mostrando agli utenti come, dove e quando il prodotto può risolvere i loro problemi.

Il copywriting persuasivo quindi permette di guidare gli utenti del nostro sito web verso la loro trasformazione in clienti o potenziali tali.