Web site

Web site Asterisko
Read the rest of Web site »

Tags: ,
Posted in Portfolio

Booking

Sistema di Boooking per il tour operator Caldana
Read the rest of Booking »

Posted in Portfolio

Mobile Web App o App Nativa?

Una delle decisioni più delicate da prendere quando si vuole sviluppare un’applicazione per dispositivi mobili riguarda il come svilupparla e come diffonderla.

Esistono principalmente due strade:

  • sviluppare un’app nativa, ovvero un’applicazione scritta appositamente per determinati dispositivi e che viene fisicamente eseguita sul dispositivo stesso (smartphone, tablet, ecc.);
  • sviluppare una mobile web app, ovvero un’applicazione web accessibile attraverso un browser internet del dispositivo mobile.

Entrambe le opzioni ovviamente hanno vantaggi e svantaggi e la scelta della strada da seguire necessita della valutazione di diversi fattori. Pensiamo per esempio alle prestazioni: un’app nativa sicuramente verrà eseguita più velocemente, in quanto fisicamente installata sul dispositivo, rispetto a una web app, che richiede, invece, di comunicare continuamente con il server. Di contro, però, la gestione delle versioni sarà più semplice in una web app in quanto cambiando il codice sul server, tutti gli utenti avranno automaticamente l’ultima versione, mentre per un’app nativa è possibile rifiutare l’installazione dell’update. Read the rest of Mobile Web App o App Nativa? »

Posted in Home

Scrivere per la Home Page

La Home Page è la porta d’ingresso di un sito web, la sua vetrina. Ci sono quindi alcuni accorgimenti da seguire per non impaurire il visitatore, ma invogliarlo a restare e approfondire la navigazione.

Il lettore del web non legge riga per riga, ma scorre velocemente la pagina cercando le parole chiave che gli interessano, quindi:

  • Non cercare di stupirlo con strambi effetti speciali che creano solamente attese, le persone sul web non hanno tempo e/o voglia di aspettare.
  • Non inventate strani titoli criptici per tentare di incuriosire il visitatore, lui non ha tempo e/o voglia di pensare. Read the rest of Scrivere per la Home Page »
Tags: , , ,
Posted in Home

Arte vs. Design

Arte e design sono due termini spesso usati come sinonimi, ma secondo noi hanno un’importante differenza.

Arte è di difficile definizione; tutto al mondo potrebbe essere chiamato arte: arte pittorica, bianca, falegnameria, ecc. Un’opera artistica spesso è incomprensibile, il suo significato è lasciato all’interpretazione dei singoli spettatori, oppure può addirittura essere incompiuta.

Nel Design queste libertà non possono esistere perchè il messaggio di un’opera di design deve essere chiaro e comprensibile a tutti. Quando un utente apre un sito web ha uno scopo da raggiungere, ha delle aspettative e questo definisce in qualche modo anche il tipo di interazione che potrebbe avere. Per questo nella fase di creazione è necessario sottostare a dei vincoli: limitazioni tecnologiche, accessibilità, usabilità, consistenza, ecc.

Arte e Design, estetica e metodo, non sono tuttavia mutuamente esclusivi, anzi, potremmo dire che il Design sia il punto d’intersezione tra l’Arte e la Scienza: un sito esteticamente bello, oltreche usabile, può giocare sull’emotività dell’utente, lasciandogli un’ottima imprensione e garantendo un maggior coinvolgimento.

Posted in Home

SMM: interazione e provocazioni

Le aziende che si buttano nei Social Network spesso lo fanno per moda e non hanno specifiche competenze per la loro gestione. Probabilmente la cosa più difficile da capire è che nel mondo digitale la comunicazione non è a senso unico, come può essere la pubblicità in generale, ma a doppio senso: l’interazione con gli utenti è fondamentale.

Ovviamente questa scelta ha due facce: possiamo ricevere complimenti oppure spiacevoli commenti. In entrambi i casi, ma soprattutto nell’ultimo, dobbiamo ascoltare e conversare con l’utente chiedendo approfondimenti in merito alle sue idee ed evitare la cancellazione del post o, peggio ancora, delle risposte inopportune che potrebbero facilmente metterci in cattiva luce.

Attenzione quindi ai vostri community manager che dovrebbero avere la pazienza tipica dei monaci zen: non agire d’impulso ma riflettere.

Rispondere sempre in tono conciliante ed essere pronti a smentire anche difficili provocazioni è sicuramente un’ottima strategia per aumentare la vostra brand reputation.

Posted in Home

Tadoll Mission

Posted in Portfolio

Creare per il mobile

Progettare e sviluppare per il mondo mobile, necessita di un processo diverso per la creazione di una User Experience appropriata. Non si può pretendere che quello che va bene per desktop o notebook possa in qualche modo adattarsi a schermi con risoluzioni così ridotte, inoltre bisogna considerare anche i diversi comportamenti degli utenti e le modalità d’uso di questi dispositivi.

Google ci viene in aiuto, suddividendo gli utenti mobile, basandosi sui loro comportamenti, in 3 categorie:

  • repetitive now: chi vuole rimanere sempre aggiornato su qualcosa e controlla periodicamente le stesse informazioni (p.e. andamento della borsa, previsioni meteo, traffico, ecc.);
  • bored now: chi ha del tempo libero e vuole riempirlo con qualcosa (p.e. in viaggio su un treno, in attesa all’aeroporto, ecc.);
  • urgent now: chi ha necessità di informazioni velocemente e senza attese (p.e. localizzare un locale, ottenere indicazioni stradali, ecc.). Read the rest of Creare per il mobile »
Posted in Home

Parodie pubblicitarie

Un po’ di fresco divertimento per il mese di Agosto.

Marwan Mohammed Younis si è divertito a sfruttare la forza della pubblicità per cambiare l’immagine di alcuni famosi brand.

La riflessione è d’obbligo: a volte quello che percepiamo da un messaggio pubblicitario non è proprio la realtà.

Tags: ,
Posted in Home